5 copertine di album dove i protagonisti sono particolarmente ben vestiti

Anche l’occhio vuole la sua parte.
L’abito fa il monaco.
Giudica il libro dalla copertina.
Cinque copertine di vinili con outfit degni di nota.

Banana Republic – Dalla De Gregori


Sull’estetismo di Dalla ho ben poco da aggiungere. Nella tourneè 1979 la coppia Dalla De Gregori venne celebrata da Massimo Osti con un’iconica camicia gialla.
Nella copertina di Banana Republic outfit che abbina items casual con attitudine da spiaggia perfetta per i Tropici, per l’America e ovviamente per Isola Polvese.

Open in Spotify

Oasis – Definitely Maybe


Gli anni 90 e tutte le loro influenze in uno scatto: modernismo, il baggy sound , l’esplosione della scena casual.

Open in Spotify

Amore e non amore – Lucio Battisti


La copertina forse più controversa di Lucio Battisti, con l’amica australiana di Mogol nello sfondo divenuta oggetto di censura e photoshoppate d’autore.
Lucio con un look che quarant’anni dopo avrebbe preso la definizione di hipster.

Open in Spotify

III Comunication – Beastie Boys


Tranquilli, non è un artwork alternativo di The Blues Brothers ma una naturale manifestazione stilistica.

Open in Spotify

Different Class – Pulp

Probabilmente siamo di fronte alla miglior foto ricordo di un matrimonio di sempre. Ce la immaginiamo a metà di un album di famiglia spesso almeno 8 cm.

Open in Spotify

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *