Monochromatic Experience Ep.3

Di Alessio “Chop” Cambiotti

Open in Spotify

La mattina ci alziamo, il più delle volte controvoglia per andare a lavorare.
A parte alcuni casi, nessuno di noi ha la ricchezza adatta per potersi permettere di fare quello che gli piace di più per vivere. E non parlo di fare un lavoro “che ci piace”.

Parlo di fare veramente quella cosa che più ti piace al mondo.
Ma la ricchezza vera, non te la danno i soldi. La ricchezza vera è la conoscenza, la possibilità di sapere cosa ti circonda, o cosa ti ha permesso di essere dove sei, in quale parte del mondo. La conoscenza non ti farà mai sentire solo. Mio nonno lo diceva sempre, dall’alto della conoscenza di un professore di greco.


“i Filosofi degli altri tempi sono sempre con noi, basta aprire i libri”.
Un uomo fantastico, lo ammetto, una conoscenza smisurata, un vero faro nel buio. Michele (nonno Ele per noi) veniva da una piccola isola del mar Mediterraneo, la centrale dell’arcipelago delle isole Eolie. Le isole hanno da sempre generato mentalità aperta, generosità e ospitalità. E hanno ospitato dei generosi, come Eolo (a cui le isole delle mie origini devono il nome)
che nell’Odissea regalò un otre di venti a Ulisse per tornare a casa.


La conoscenza ti rende libero. Se rimani sempre e comunque nel tuo orticello, nella tua comfort-zone non saprai mai cosa succede alle persone lontane da te, e non sarai mai veramente libero di capire come il mondo funziona. Le persone si aiutano, si conoscono e si amano.


E l’amore crea legami, e per quanto possa sembrare assurdo legarsi con popolazioni differenti, anche noi possiamo conoscere culture differenti guardando oltre il nostro naso. Io ne sono la prova, e farò sempre tesoro di questo insegnamento. La foto di oggi ritrae quella che per me è casa, esattamente come lo è Perugia.

Un arcipelago di isole vulcaniche, e il loro fuoco scorre nelle mie vene.
E i cui prodotti più famosi sono l’ossidiana nera come la pece e la pomice bianca e candida. Perché l’appartenenza e l’amore non conosce confini, colori o tradizioni. E unire tradizioni diverse ci fornisce la predisposizione adatta ad accettare le altre tradizioni e a capire che l’unione genera felicità. Come un muretto da cui saltare nel mare, quando sei piccolo.

Latitudine 38,4913, Longitudine 14,9630

Seguite il mio progetto su “Invisible Sight” su instagram

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *